Montappone

Violoncellista Brunello in borghi sisma

Tre eventi nelle Marche ferite dal terremoto per Mario Brunello, violoncellista di fama internazionale con "I suoni dei borghi. Mario Brunello nelle Marche", progetto di residenza diffusa pensato dalla Società Amici della Musica "Guido Michelli" di Ancona che ha preso il via oggi a San Ginesio e che coinvolgerà altri due centri nella parte maceratese del cratere sismico: Matelica e Treia. A San Ginesio, presso il Complesso Monumentale dei SS Tommaso e Barnaba, è stato presentato il nuovo progetto artistico di Brunello "Danze, lacrime e lamentazioni", con Gevorg Dabaghyan, al duduk, strumento tradizionale armeno, Francesca Breschi voce, musiche da Monteverdi a Sollima passando dai compositori armeni Vache Sharafayn, Padre Komitas e Makar Yekmalian. I prossimi appuntamenti sono il 18 settembre a Matelica con il solo Brunello, musiche di Bach e Sollima, e il 12 ottobre a Treia, con Brunello e Ivano Battiston, fisarmonica, musiche da Bach a Piazzolla. I concerti sono ad ingresso gratuito.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie